Attenzione ai rischi

I pericoli di cui i pazienti devono essere consapevoli se non si informano adeguatamente o non si rivolgono a un medico o una clinica qualificati.

La mancanza di un’adeguata formazione medica, una scarsa sterilizzazione degli strumenti chirurgici e della sala operatoria, nonché i rischi di contaminazione incrociata possono comportare gravi infezioni che andranno a danneggiare i follicoli piliferi e a produrre cicatrici.

Le cliniche che operano in un contesto stile fabbrica sono a rischio di contaminazione incrociata di epatite e HIV.

Esiste una progettazione corretta che i soggetti non qualificati non conoscono. Gli esempi seguenti hanno violato le regole fondamentali di connotazione estetica intese a soddisfare chi si sottopone a un trapianto di capelli.

Infezioni

Un buon risultato post-operatorio dovrebbe apparire pulito e privo di pus giallo, drenaggio o eritema. Molti pazienti presenteranno arrossamento, croste e sanguinamento occasionale, ma non dovrebbe esserci fuorisciuta di pus giallo.

Zona donatrice sovrasfruttata

4.500 innesti espiantati in una sola seduta. La zona donatrice è praticamente esaurita.

Zona donatrice FUE sovrasfruttata

Ciò risulta dall’asportazione di molte unità follicolari in un’unica zona, dalla scarsa conoscenza del flusso sanguigno e dall’esagerato tentativo di espiantare un sacco di innesti in poco tempo.

Cicatrizzazione visibile della zona donatrice

Sovrasfruttamento e trauma eccessivo.

Sovrasfruttamento irreversibile

Utilizzare una sola tecnica e non saper eseguire il trapianto delle unità follicolari nelle donne può comportare un’enorme perdita di capelli nella zona donatrice e un diradamento irrimediabile.

Cicatrici multiple

Queste cicatrici sono dovute a punch troppo grandi e/o troppo vicini tra loro. QUESTI SONO I PESSIMI RISULTATI

Crescita scarsa

L’immagine seguente mostra degli innesti distrutti a causa di un’escissione o una gestione scorretta o, ancora, di una tecnica di inserimento scadente. Questi sono i principali fattori che un bravo medico deve controllare per assicurare una crescita corretta.

Cattiva progettazione dell’attaccatura dei capelli / Risultati non naturali

Orientamento scorretto e spaziatura non naturale.

Tecnica scorretta

Esempio di orientamento sbagliato e tecnica scorretta in un trapianto di sopracciglia.

Scopri di più sui medici abilitati dell’ISHRS del tuo Paese che si impegnano a eseguire personalmente gli interventi correttivi necessari per assicurarti il più alto livello di assistenza, sicurezza e risultati. Trova il tuo medico abilitato qui.

Attraverso il programma Operation Restore, l’ISHRS fornisce interventi e assistenza gratuiti alle vittime di operazioni azzardate sui capelli che hanno dato come risultato un aspetto non naturale e cicatrici chirurgiche.